gtag('config', 'UA-138619423-3');
SUSFONDOCHIARO3x

facebook
instagram
whatsapp
messenger
phone
telegram
inviaci una richiesta
contattaci

CORSO OSA (operatore settore alimentare)


whatsapp
messenger
phone

Scopri anche...

FINALITA'

 

L’ intento del corso è quello di portare gli operatori del settore alimentare a conoscere gli aspetti più rilevanti dell’igiene alimentare per garantire la salubrità per se stessi e per i consumatori.
E’ fondamentale inoltre approfondire gli elementi fondamentali per la comprensione e l’applicazione del Regolamento CE 852/2004.

​CONTATTI

MENU


facebook
instagram
phone
messenger
telegram
whatsapp

CIEFFE FINANZIA IMPRSA SRLS

VIia dei Normanni, 320

87064 Corigliano Rossano (CS)

​P.Iva: 03431440787
Tel: 3883632816

corsosab

DESTINATARI

Secondo il Reg. CE 852/2004 tutti gli operatori del settore alimentare (i c.d. alimentaristi) destinati ad attività di produzione, preparazione, confezionamento, manipolazione e vendita di sostanze alimentari devono essere adeguatamente formati per conoscere ed eliminare i rischi per la salute dei consumatori.

Il corso va a sostituire il rilascio del libretto di idoneità sanitaria ed è obbligatorio per:

  1. Il responsabile dell’industria alimentare: il titolare, od il responsabile specificamente delegato, dell’attività di preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita, somministrazione di prodotti alimentari;
  2. L’operatore del settore alimentare (OSA): persona fisica o giuridica responsabile di garantire il rispetto delle disposizioni della legislazione alimentare nell'impresa alimentare posta sotto il suo controllo.

 

CONTENUTI

 

Categoria A (rischio elevato): attività che comportano manipolazione di alimenti deteriorabili, nelle fasi di produzione, stoccaggio, preparazione, cottura, confezionamento, distribuzione/somministrazione.

 

Pertanto, rientrano in questa categoria:

  • personale operante all’interno delle cucine, mense, centri cottura, ristoranti, pizzerie, rosticcerie, paninoteche e similari;
  • produttori di gelato artigianale, yogurterie;
  • personale addetto alle lavorazioni della pasta fresca, pastifici;
  • addetti alle preparazioni in bar, tavola calda, gastronomie;
  • pasticceri;
  • addetti all’industria conserviera;
  • addetti presso stabilimenti ed esercizi di lavorazione delle carni e del pesce;
  • addetti presso stabilimenti di produzione alimenti a base di uova, gastronomici e dolciari;
  • addetti alle lavorazioni prodotti da forno
  • addetti alla preparazione e manipolazione di prodotti dietetici, per la prima infanzia, baby foods e destinati ad una alimentazione particolare;
  • addetti alla lavorazione del latte e dei prodotti caseari;
  • addetti alla manipolazione e confezionamento dei prodotti della IV e V gamma;
  • allievi di scuola alberghiera e addetti a lavorazioni non contemplate nell'elenco di cui sopra, che presentino, comunque, un rischio microbiologico significativo;
  • responsabili dell’industria alimentare e/o della qualità all'interno di un’azienda la cui attività è relativa alle sopra elencate; specifiche categorie di rischio, nonché personale con responsabilità di sorveglianza, gestione di settore del processo, delle medesime attività.

Categoria B (rischio medio): attività che comportano manipolazione di alimenti confezionati o sfusi non deteriorabili o alla relativa sola somministrazione e vendita:

Pertanto, rientrano in questa categoria:

  • personale addetto alla sola somministrazione nelle mense e ristoranti;
  • addetti alla vendita presso esercizi commerciali di alimenti (supermercati, salumerie, macellerie, pescherie, ecc.);
  • camerieri (personale di sala presso attività di ristorazione);
  • baristi addetti alla sola somministrazione e vendita;
  • addetti alla produzione delle bevande;
  • addetti alla lavorazione e confezionamento di funghi freschi e secchi;
  • addetti alla produzione di caramelle e affini;
  • addetti alla produzione di additivi ed aromi;
  • personale addetto alla vendita e confezionamento dei prodotti ortofrutticoli ed al trasporto degli alimenti sfusi che necessitano di controllo della temperatura (ex art. 44, D.P.R. n. 327/80).

 

DURATA

 

Il corso OSA ha una durata di 4 ore per gli addetti e di 8 ore per i responsabili

 

AGGIORNAMENTO

 

Il corso OSA ha una periodicità di aggiornamento diversa a seconda della regione di appartenenza. Di seguito i tempi di rinnovo:

 

 

REGIONE
AGGIORNAMENTO
Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto
Aggiornamento ogni 2 anni (consigliato).
Friuli Venezia Giulia, Basilicata, Sardegna
Aggiornamento ogni 2 anni.
Emilia Romagna, Campania, Piemonte, Abruzzo, Calabria, Marche, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta
Aggiornamento ogni 3 anni.
Molise, Toscana
Aggiornamento ogni 5 anni.
Liguria, Puglia
Aggiornamento ogni 4 anni.
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder