gtag('config', 'UA-138619423-3');FB.api( '/997689857296021/events', 'POST', {"data":"[\n {\n \"event_name\": \"WiewContent\",\n \"event_time\": 1644489140,\n \"action_source\": \"website\",\n \"user_data\": {\n \"em\": [\n \"7b17fb0bd173f625b58636fb796407c22b3d16fc78302d79f0fd30c2fc2fc068\"\n ],\n \"ph\": [\n \"656a5d54754bf225df2b0d2028464dfee1c15df388e61a7fa251ee2101764e4a\"\n ],\n \"ct\": [\n null\n ]\n },\n \"custom_data\": {\n \"currency\": \"EUR\",\n \"value\": null\n }\n }\n]","test_event_code":"TEST840"}, function(response) { // Insert your code here });

whatsapp
phone

whatsapp
phone
cf logo icona@3x

328 90 23 750

351 66 75 962

SEI INTERESSATO? CONTATTACI PER TELEFONO O SU WHATSAPP PER UNA CONSULENZA GRATUITA, OPPURE COMPILA IL MODULO "CONTATTACI" .


whatsapp
phone

328 90 23 750

CONTRIBUTI E CREDITI D'IMPOSTA A FAVORE DELLE IMPRESE TURISTICHE - MISURA 4.2.1


whatsapp
phone

whatsapp
phone

351 66 75 962

351 66 75 962

Incentivi in arrivo per il settore turistico-alberghiero, con il decreto di attuazione del PNRR. Il decreto legge n.152/2021 “Decreto-legge recante disposizioni urgenti per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza e la prevenzione delle infiltrazioni mafiose” ha previsto, a decorrere dal periodo d’imposta in corso alla data di entrata in vigore del decreto e fino alla chiusura del periodo d’imposta in corso alla data del 31 dicembre 2024, nuove iniziative finalizzate a migliorare la qualità dell’offerta ricettiva del Paese dando attuazione agli obiettivi inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza, misura 4.2.1.

​CONTATTI

bianco@3x

CF BUSINESS E CONSULENZE SRLS

Via dei Normanni, 320

87064 Corigliano Rossano (CS)

​P.Iva: 03770520785
Tel: 351 66 75 962

Tel: 328 90 23 750

fondo perduto, turismo, rinnovamento energetico, Credito d'imposta, digitalizzazione, bonus, nazione, sito web, agenzie di viaggio, CF Business e Consulenze

Soggetti beneficiari

 

Gli incentivi sono riconosciuti alle seguenti attività:

 

  • imprese alberghiere
  • strutture che svolgono attivita' agrituristica
  • strutture ricettive all'aria aperta
  • imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale
  • stabilimenti balneari
  • complessi termali
  • porti turistici
  • parchi tematici.

 

Tipologia di interventi ammissibili

 

Sono ammissibili interventi realizzati a partire dal 7 novembre 2021 fino al 31 dicembre 2024. Sono inoltre ammessi gli interventi avviati a far data dal 1 febbraio 2020 e non ancora conclusi al 7 novembre 2021, a patto che le relative spese siano sostenute a decorrere da quest’ultima data.

 

Nel dettaglio gli interventi previsti che danno diritto all’agevolazione sono:

 

  • Investimenti finalizzati all’incremento dell’efficienza energetica delle strutture e di riqualificazione antisismica;
  • Interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche;
  • Opere edilizie di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione purchè funzionali alla realizzazione degli interventi indicati nei primi due punti;
  • Realizzazione di piscine termali e acquisizione di attrezzature e apparecchiature per le attività termali;
  • Spese per la Digitalizzazione ovvero: impianti wi-fi, siti web ottimizzati per mobile, programmi per la vendita e la distribuzione sui canali digitali, spazi e pubblicità su siti e piattaforme informatiche, servizi di consulenza per la comunicazione e il marketing digitale, strumenti per la promozione digitale, servizi relativi alla formazione del titolare e del personale sui predetti temi;

SEI INTERESSATO? CLICCA SULLE ICONE E CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA O PER PRENOTARE UN APPUNTAMENTO!


whatsapp
phone

3516675962

Entità e forma dell'agevolazione

 

Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 100.000 euro e un credito di imposta pari all’80% della spesa ammissibile.

 

Il Contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese ammissibili fino ad un massimo di 100 mila euro è così costituito:

 

  • Importo base fissato in Euro 40.000,00;
  • Fino a ulteriori 30.000 Euro se l’intervento prevede la digitalizzazione e l’innovazione delle strutture in chiave tecnologica ed energetica (almeno per il 15% del totale dell’intervento);
  • fino a 20.000 Euro destinate all’imprenditoria femminile, societa' cooperative e le societa' di persone, costituite in misura non inferiore al 60 per cento da giovani, le societa' di capitali le cui quote di partecipazione sono possedute in misura non inferiore ai due terzi da giovani e i cui organi di amministrazione sono costituiti per almeno i due terzi da giovani, e le imprese individuali gestite da giovani, che operano nel settore del turismo. Per giovani si intendono le persone con eta' compresa tra i 18 anni e 35 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda;
  • fino a ulteriori 10.000 Euro destinati alle imprese con sede legale nel territorio del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia).

E’ previsto inoltre un finanziamento a tasso agevolato per coprire le spese ammissibili non coperte dagli incentivi, a patto che almeno il 50% di tali costi riguardi interventi di riqualificazione energetica.

 

Gli incentivi sono concessi, secondo l'ordine cronologico delle domande, nel limite di spesa di 100 milioni di euro per l'anno 2022, 180 milioni di euro per ciascuno degli anni 2023 e 2024, 40 milioni di euro per l'anno 2025, con una riserva del 50 per cento dedicata agli interventi volti al supporto degli investimenti di riqualificazione energetica.

 

Scadenza

 

Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2024. L'esaurimento delle risorse verrà comunicato con avviso pubblico pubblicato sul sito istituzionale del Ministero del turismo.

ALTRE MISURE

microcredito, finanziamento
Selfiemployment
tavola disegno 1@3x
aiuto, stipendi, regione Calabria

Microcredito

 

Il microcredito è uno strumento finanziario che ha lo scopo di rispondere alle esigenze di inclusione finanziaria di coloro che presentano difficoltà di accesso al credito tradizionale perché non dispongono di sufficienti garanzie.​

Resto al Sud

 

La misura "Resto al Sud" si pone l'obiettivo di promuovere la costituzione di nuove imprese nelle regioni del sud Italia, anche nel settore commercio!

Selfiemployment

 

Selfiemployment è un'opportunità per mettere in campo le tue idee di business, sviluppare le tue attitudini e avviare piccole iniziative imprenditoriali.

Aiuti per la riqualificazione e i costi salariali del personale di impresa

 

sostenegno per il sistema produttivo regionale colpito dagli effetti della pandemia da COVID-19 attraverso un contributo in conto capitale.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder