gtag('config', 'UA-138619423-3');
SUSFONDOCHIARO3x

facebook
instagram
whatsapp
messenger
phone
telegram
inviaci una richiesta
contattaci

whatsapp
messenger
phone

DECRETO AGOSTO: FONDO PERDUTO

PER LA FILIERA DELLA RISTORAZIONE

​CONTATTI

MENU

Al fine di sostenere la ripresa e la continuità dell’attività degli esercizi di ristorazione ed evitare gli sprechi alimentari, è istituito un fondo nello stato di previsione del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali con una dotazione pari a 600 milioni di euro per l’anno 2020.


facebook
instagram
phone
messenger
telegram
whatsapp

CIEFFE FINANZIA IMPRSA SRLS

VIia dei Normanni, 320

87064 Corigliano Rossano (CS)

​P.Iva: 03431440787
Tel: 3883632816

fondoperdutofilieraristorativaface

I 600 milioni di euro stanziati saranno destinati alle imprese registrate con i seguenti codici ATECO prevalenti:

 

  • 56.10.11 (ristorazione con somministrazione),
  • 56.29.10 (mense),
  • 56.29.20 (catering continuativo su base contrattuale),
  • 56.10.12 (attività di ristorazione connesse alle aziende agricole),
  • 56.21.00 (catering per eventi, banqueting),
  • limitatamente alle attività autorizzate alla somministrazione di cibo, 55.10.00 (alberghi).

 

Per il contributo a fondo perduto, sarà necessario verificare che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2020 sia inferiore ai tre quarti dell’ammontare del fatturato e dei corrispettivi medi dei mesi da marzo a giugno 2019.

 

Ad esempio se l'ammontare del fatturato e dei corrispettivi nei mesi da marzo a giugno 2019 ammonta a €12.000 e nei mesi da marzo a giugno 2020 ammonta a €10.000 il contributo non mi spetta, ma se nei mesi da marzo a giugno 2020 il fatturato e i corrispettivi ammontano a €6.000 sarà possibile ottenere il fondo perduto.

 

Per i soggetti che hanno avviato l’attività a decorrere dal 1° gennaio 2019 non valgono i limiti di fatturato indicati nel periodo precedente.

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder